Archivi tag: Piani cottura cucine professionali

Piani cottura per cucine professionali a confronto

Piani cottura per cucine professionali a confronto

Piani cottura cucine professionali

Piani cottura cucine professionali

La produttività di una cucina professionale è strettamente correlata non solo al lavoro degli operatori coinvolti, ma anche al sistema di allestimento di ogni sua singola parte. Uno degli spazi più importanti di questo ambiente creativo e “industriale” allo stesso tempo è rappresentato dai piani cottura, che divengono il cuore pulsante di un corpo organico e meccanizzato.

Le caratteristiche di un piano cottura funzionale

La scelta di questo spazio risulta strategica e molto rilevante nella riuscita della produzione in cucina. A causa di questa centralità e rilevanza, il piano cottura deve presentare una serie di caratteristiche volte ad avvantaggiare e semplificare i movimenti dell’operatore che vi lavora. Ad esempio le dimensioni, la flessibilità e la facilità di manutenzione nella gestione del piano stesso. Queste sono tutte qualità che prescindono dal materiale e dalla tipologia del piano cottura in sé e che risultano di fondamentale importanza. Un piano cottura per cucine professionali deve garantire a chi vi opera una facilità nella gestione dei fuochi e una corretta disposizione degli stessi, permettendo più lavorazioni contemporaneamente in modo agevole.

Le qualità necessarie per i piani cottura nelle cucine professionali

Nei piani cottura, non solo le dimensioni devono essere adeguate alle diverse tipologie di tegami utilizzate in cucina e al numero di operatori che possono lavorare contemporaneamente sullo stesso piano, ma anche il materiale costitutivo dello stesso piano cottura deve presentare determinati standard di qualità; in primo luogo, una ovvia resistenza termica capace di sopportare grandi sbalzi di temperatura non compromettendo la cottura; inoltre, a seguito delle diverse sostanze a cui il piano cottura è soggetto, è necessaria una resistenza materica capace di sopportare agenti esterni come acidi e agenti chimici di varia tipologia. Queste caratteristiche devono accompagnarsi a una superficie che non si presenti porosa e che sia di facile manutenzione nella gestione della pulizia del piano cottura stesso.