Archivi categoria: Attrezzature per pasticceria

Caratteristiche e dettagli dei migliori forni per pasticceria

CARATTERISTICHE E DETTAGLI DEI MIGLIORI FORNI PER PASTICCERIA

I laboratori professionali di pasticceria hanno caratteristiche e qualità funzionali appositamente pensate per un’attività molto particolare, che richiede alti livelli di attenzione e professionalità, qual è appunto quella legata all’arte pasticcera.

Le attrezzature per pasticceria, quindi, devono soddisfare specifiche esigenze, avere un livello qualitativo molto elevato, garantire facilità di utilizzo e uniformità di risultati nelle varie preparazioni in cui sono coinvolte e, ovviamente, devono offrire affidabilità ed efficienza.

Impastatrici, celle frigo, abbattitori e altre attrezzature rappresentano il minimo indispensabile per un’attività legata alla produzione di squisiti e accattivanti dolci, anche se il vero principe resta il forno da pasticceria, cuore caldo e pulsante attorno al quale ruota la quasi totalità delle preparazioni, con torte, soufflé, brioches, dolci e pasticcini che necessitano di cotture perfette per esaltare tutte le loro dolci e golose potenzialità.

Ecco dunque che la scelta dei migliori forni per pasticceria non è affatto un compito facile nemmeno per i pasticceri con anni e anni di esperienza, anche perché la tecnologia fa continui passi in avanti e si ha la necessità di conoscere almeno le principali caratteristiche di questo tipo di attrezzature, in maniera tale che il forno o i forni scelti possano effettivamente venire incontro alle esigenze specifiche di ogni attività.

Qual è il miglior forno per la propria pasticceria?

Proprio in relazione alle esigenze di ogni singola attività legata alla pasticceria, innanzitutto pasticceri e titolari di queste attività dovrebbero farsi delle domande preliminari prima di scegliere di acquistare un forno per pasticceria.

  • Quali sono i tipi di dolci e prodotti di pasticceria che si ha intenzione di offrire alla propria clientela?
  • Qual è la quantità di dolci che si dovranno produrre giornalmente?

Per esempio, se l’attività non è di grandi dimensioni e la policy aziendale è orientata alla produzione di dolci molto particolari, profumati e saporiti allora si dovrà scegliere un forno che possa esaltare questo tipo di produzioni e fornire una modularità di cottura molto elevata. Al contrario, se le dimensioni dell’azienda solo più grandi e addirittura votate alla produzione dolciaria per conto terzi, allora le necessità sono ben diverse e la scelta dovrà ricadere su forni per pasticceria in grado di garantire una produttività elevata.

Le tipologie di forno per pasticceria

Quando ci si riferisce ai forni per pasticceria, si parla sostanzialmente di forni elettrici in quanto sono quelli in grado di coniugare numerosi vantaggi come l’uniformità di cottura, capacità di sfornare diversi tipi di dolci e bassi consumi.

Esistono diverse tipologie di forno elettrico per la pasticceria: i forni rotativi e i forni statici.

I forni rotativi sono da preferirsi quando la produzione è elevata e di tipo semi-industriale; l’utilizzo di forni statici, invece, è molto consigliato per tutte quelle attività che puntano decisamente più sulla qualità che sulla quantità, dato che il forno statico rappresenta l’attrezzatura ideale per mantenere tutti gli aromi e rendere molto particolari e unici tutti i dolci prodotti dalla pasticceria.

Caratteristiche chiave dei forni per pasticceria

Indipendentemente dalla tipologia però, un forno per pasticceria di qualità deve, come già evidenziato, mantenere le temperature costanti al suo interno e diffondere il calore in maniera uniforme per cuocere gli impasti in modo ottimale.

Diversamente per quanto accade per i professionali per panifici e pizzerie, i forni per pasticceria devono poter realizzare cotture molto dolci (è proprio il caso di dirlo), con temperature non troppo elevate variabili tra i 180° e i 230° C.

È chiaro che, in base alle proprie esigenze di produzione, altra caratteristica da tenere in considerazione per fare la scelta giusta tra i migliori forni per pasticceria è la dimensione del forno, soprattutto quella della camera o camere interne.

Infatti, la capienza di un forno è data dal numero delle camere e dalle misure (altezza, larghezza e profondità) di queste ultime, senza dimenticare il numero di teglie che possono contenere. Per esempio, i forni caratterizzati da camere larghe e basse sono adatti per la produzione di biscotti, pasticcini, pasticceria secca e muffin. Al contrario forni con camere alte rappresentano la soluzione ideale per torte e dolci lievitati, con camere di cottura che possono arrivare ad altezze di 20/30/40 cm nel caso di produzioni di panettoni, pandori e colombe.

Non bisogna poi dimenticare anche gli ingombri totali, considerando comunque che i moderni forni per pasticceria, anche quelli con camere dalle dimensioni abbondanti, presentano volumi molto ridotti rispetto al passato e sono quindi adatti per essere posizionati e installati anche in ambienti di lavoro non eccessivamente spaziosi.

Gli utensili in acciaio da avere assolutamente in una pasticceria professionale

Nella maggior parte delle moderne pasticcerie, se si escludono realtà molto piccole e legate a caratteristiche di micro artigianato, la presenza di macchine e attrezzature professionali ha sostituito gran parte delle lavorazioni che venivano eseguite a mano, pur non inficiando la natura tutt’ora artigianale di questo tipologia di attività capace di far coesistere tecnologi e tradizione come poche altre.

Tutto quello che un tempo richiedeva forza e grande abilità manuale come impastare, mescolare, tirare la sfoglia eccetera, oggi viene eseguito con molta più facilità e praticità con vantaggi che si fanno sentire sia sotto l’aspetto economico che per quello riguardante l’organizzazione del lavoro all’interno del laboratorio.

Tuttavia ci sono fasi della lavorazione legate ancora alla manualità del pasticcere e dei suoi collaboratori che richiedono piccoli ma insostituibili utensili utensili in acciaio senza i quali non si potrebbero portare a termine alcune particolari lavorazioni.

Ma vediamo quali sono questi semplici ma utilissimi elementi complementari delle attrezzature più sofisticate  che non possono assolutamente mancare all’interno di una moderna pasticceria, piccola o grande che sia.

Frusta da pasticceria

Una delle prime fasi che è comune alla maggior parte delle lavorazioni in pasticceria è il mescolamento e l’amalgama degli ingredienti che, in casi particolari, è meglio eseguire a mano senza affidarsi alle attrezzature automatiche.

Che si tratti di mescolare gli ingredienti lisci o incorporare l’aria in una miscela già pronta, la frusta da pasticceria è uno di quegli utensili indispensabili e di cui il bravo pasticcere non si separa mai.

L’elemento più importante di una frusta da pasticceria sono i fili di acciaio che formano la frusta, solitamente 8 o 11 e la cui rigidità vari a seconda del tipo di alimento o impasto che si deve lavorare.

Spatola da pasticceria

Le spatole da pasticcere possono avere forme e funzioni diverse ed essere realizzate anche in plastica o silicone oltre che in acciaio, anche se quest’ultimo materiale sembra incontrare le maggiori preferenze da parte dei pasticceri.

Formate da un manico che può essere realizzato in acciaio o in plastica, la parte che serve alla lavorazione solitamente è di tipo flessibile o semiflessibile, con pochissime eccezioni che vedono l’utilizzo di spatole metalliche rigide.

È bene sempre controllare la qualità dell’acciaio delle spatole, soprattutto se verranno usate a contatto con alimenti o ingredienti caldi.

Raschietto da pasticceria

Il raschietto da pasticceria che può essere realizzato plastica, in acciaio inox oppure con manico in plastica raschia in metallo, è utile per porzionare e tagliare gli impasti lievitati e la pasta all’uovo, mescolare e amalgamare. Inoltre sono utensili per la lavorazione del cioccolato sia liberamente su piano sia quando si utilizza in abbinamento con i vari stampi.

Quelli in plastica a forma a semi-cerchio o arrotondata sono ideali anche per raschiare le ciotole, o per amalgamare mousse o impasti morbidi.

Setaccio

Utilizzato per filtrare e setacciare possono essere a maglie fini o semi-fini: i primi con filtri a rete sottile sono ottimi per filtrare o per setacciare perfettamente ingredienti come farina, zucchero a velo e cacao in polvere con la qualità dell’acciaio che riveste un ruolo davvero fondamentale proprio in relazione alle maglie che costituiscono il setaccio.

Esistono anche setacci a manovella che sono molto pratici e che facilitano molto il lavoro del pasticcere.

Tagliapasta e formine

All’interno di una pasticceria che si rispetti non può mancare una vasta selezione di tagliapasta in metallo, preferibilmente in acciaio inox.

Questi preziosi utensili dalle forme più disparate permettono di tagliare e modellare gli impasti morbidi, creare biscotti, realizzare forme di pan di spagna o biscuit da stratificare da utilizzare poi nella preparazione successiva di vari dessert o nelle torte.

Con un profilo di taglio che può essere liscio o ondulato, a taglio rotondo o quadrato oppure seguendo svariate forme, la cosa importante del tagliapasta è che l’utensile non si deformi durante l’uso e, soprattutto, che sia in grado di realizzare tagli puliti e precisi, soprattutto quando si ha a che fare con forme più complesse e formate anche da linee taglienti molto angolate e ricche di particolari.

Ovviamente anche nel caso di questi utensili la qualità dell’acciaio deve guidare la scelta del pasticcere che acquista uno o più set di tagliapasta o formine.

Attrezzature per pasticceria di qualità da Frecciainox

Attrezzature per pasticceria di qualità da Frecciainox

 

attrezzature-per-pasticceria

Frecciainox, un’azienda garanzia di qualità

Frecciainox è un’azienda italiana specializzata nella vendita online di macchinari per cucine e ristoranti e attrezzature per pasticceria professionali di elevatissima qualità. Grazie a una lunga esperienza nel settore, Frecciainox è in grado di offrire ai suoi clienti i migliori prodotti sul mercato in termini di qualità, resistenza e prestazioni. I macchinari Frecciainox sono tecnologicamente avanzati e, grazie ai consumi limitati, garantiscono un grande risparmio energetico. Visitando il sito dell’azienda ogni cliente può scegliere i prodotti in completa autonomia e richiedere la spedizione direttamente a casa.

L’eccellenza per la pasticceria

Per quanto riguarda le attrezzature per pasticceria, Frecciainox propone un’ampia gamma di prodotti professionali. Nella sezione del sito dedicata alla pasticceria si possono trovare varie categorie di prodotti: impastatrici planetarie, mixer professionali, sfogliatrici e armadi zincoplastificati. All’interno di ogni categoria sono disponibili i prodotti offerti con la descrizione, le specifiche tecniche, il prezzo e il tempo di consegna stimato. Tutti i prodotti sono adatti alle migliori cucine professionali e laboratori di pasticceria.

Scegli le nostre attrezzature per pasticceria!

Vediamo più nel dettaglio i prodotti per pasticceria firmati Frecciainox. Le impastatrici sono disponibili in diverse versioni: c’è la serie S (da banco e da terra, con velocità variabili) e la serie F (monofase o trifase a diversa capienza). Le sfogliatrici si possono trovare sia manuali che meccaniche, di diverse dimensioni, a seconda delle esigenze del cliente. Anche per quanto riguarda i mixer la scelta è ampia: ci sono mixer con miscelatore a velocità fissa o variabile, con fruste e molto altro. Le tramogge in acciaio inossidabile sono disponibili in varie dimensioni e capacità, tutte provviste di rotelle in modo da poter essere facilmente trasportate. Infine, sono disponibili armadi zincoplastificati di varie dimensioni, con la possibilità di scegliere il numero delle ante desiderate. Tutti i prodotti sul sito sono resistenti al tempo e all’utilizzo perché sono stati realizzati utilizzando solo i migliori materiali.