L’acciaio: materiale vincente anche quando si parla di carrelli e pattumiere

L’acciaio: materiale vincente anche quando si parla di carrelli e pattumiere

Il buon andamento di un’attività di ristorazione deve molto alla sua cucina, non solo a uno chef capace di dare un tocco personale ai piatti, anche ai più semplici, ma anche all’organizzazione dei suoi spazi a partire dalle componenti più semplici, con la scelta di soluzioni pratiche, a norma, capaci allo stesso tempo di garantire ordine, igiene ed eleganza.

Spesso si sottovaluta l’importanza di avere a disposizione un’attrezzatura base di livello, a cominciare dalle pentole fino a tutti i mobili della cucina, carrelli e pattumiere inclusi. In realtà sono proprio i dettagli a fare la differenza e avere queste  componenti con materiali di qualità come l’acciaio rappresenta davvero una certezza, si rivela determinante per poter lavorare con fluidità. Avventuriamoci allora nel magico mondo dei carrelli e delle pattumiere, due elementi che in ristorazione si rivelano indispensabili e mai scontati, dove l’acciaio è un materiale che non delude. Vediamo perché!

Carrelli portavivande e portateglie: un jolly in cucina

I carrelli assolvono molteplici funzioni e si trovano di diverse tipologie. Quando si tratta di cucina professionale è davvero utile quello portavivande, un complemento d’arredo efficace come piano d’appoggio perfetto oltre che per la cucina, grazie all’eleganza dell’acciaio anche al di fuori, in spazi come quello della sala in cui un sostegno  in più può far comodo in alcuni momenti del servizio.

Una mobile perfetto per ambienti piccoli sia per realtà più grandi, dove grazie ai due ripiani il carrello portavivande può diventare anche una sorta di punto dove raccogliere quanto più è utile avere a portata di mano. Frecciainox lo propone di diverse grandezze con lunghezze che partono dai 700 mm e possono raggiungere i 1200 mm e ruote coperte da dischi antiurto, due delle quali hanno incluso un sistema di frenata attraverso cui spostarlo agevolmente.

Non si tratta dell’unica tipologia interessante. Un’altro carrello da non sottovalutare è quello del portateglie, un mobile verticale che permette di cucinare in totale ordine e igiene, un piano in cui poter appoggiare in totale sicurezza non solo le preparazioni realizzate ma anche quegli ingredienti che servono per cucinare. Un’opzione funzionale non solo nelle cucine di ristoranti e alberghi ma anche per servizio catering, fast food, pasticcerie e pizzerie.

I carrelli portateglie che si trovano su Frecciainox hanno il vantaggio di essere di dimensioni alla portata di tutti che partono da 450x620x940 mm fino a 580x650x1820 mm secondo gli elementi di lunghezza, profondità e altezza. È disponibile anche la versione  portapiatti, un elemento pratico in cucina dal momento che consente lo smistamento delle portate in sala. Una soluzione vincente per servire le persone in tempi brevi.

L’elemento comune a tutte le tipologie di carrello è l’acciaio che presenta vantaggi di non poco conto. Oltre ad essere resistente è anche facile da pulire ed elegante, perfetto anche rispetto alle norme HACCP. Una certezza senza uguali per chi lavora nella ristorazione.

Pattumiera: accessorio spesso sottovalutato

La pattumiera è indispensabile in cucina e fa la differenza per quanto concerne la sua funzionalità. Come per tutte le attrezzature la scelta  merita di essere ben ponderata valutando una soluzione che sia di qualità e allo stesso tempo versatile. Anche in questo caso le tipologie che risultano disponibili sono davvero le più variegate, a seconda dell’uso specifico a cui la pattumiera si trova a rispondere.

L’acciaio? Naturalmente fa la differenza, grazie non solo alla semplicità per quanto riguarda la pulizia, ma anche alla sua resistenza, capace di reggere pesi importanti, come può capitare all’interno della cucina, più delicati ancora quando sono in gioco liquidi di tipo organico. Per questo Frecciainox lo propone per i suoi modelli di pattumiera e lo modella secondo opzioni diverse per caratteristiche e capienza. Come il classico modello a pedale che tiene i liquidi, nel rispetto degli standard d’igiene, con volumi che possono contenere L50, L75 e L95.

Particolarmente studiata la tipologia quadrata di pattumiera, interamente in acciaio inox con ogni elemento pensato per garantire all’operatore di poter lavorare in totale sicurezza senza rischiare di tagliarsi. Altri fattori di non poco conto sono le ruote posteriori che consentono una facile movimentazione e la capienza importante che riesce ad arrivare ai L100. Una sicurezza per quelle attività che necessitano di contenitori per i rifiuti più importanti e per questo ancora più funzionali. Infine un accenno va fatto anche al portasacco, una pattumiera non meno curata nei dettagli rispetto alle precedenti, sempre in acciaio inox e dotato sia di pedale che di coperchio. Una soluzione versatile e di qualità che valorizza al meglio l’acciaio, anche nella sua semplicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *