Come rimuovere l’accumulo di sporcizia nello scarico con prodotti naturali?

Come rimuovere l’accumulo di sporcizia nello scarico con prodotti naturali?

Come rimuovere l’accumulo di sporcizia nello scarico con prodotti naturali?

Come liberare lo scarico del lavandino dallo sporco

In un altro post ci siamo occupati di come eliminare le macchie dal lavello con prodotti naturali. Oggi, invece vogliamo svelare qualche piccolo rimedio naturale contro un lavabo ostruito, che può diventare una vera e propria faticaccia se non si interviene in tempo. Per liberare lo scarico di un lavandino da sporco, grasso e cibo ci vogliono solo una manciata di pazienza e di ingredienti, che possiamo facilmente reperire a casa, tutto a costo zero.

I rimedi naturali più efficaci

Innanzitutto, mettiamo da parte ventose e prodotti chimici e procuriamoci sale, aceto bianco e acqua. Con questi semplici ingredienti si possono creare delle miscele esplosive capaci di generare una reazione tale da liberare in pochi minuti la maggior parte degli ingorghi. Per pulire gli scarichi ed eliminare i cattivi odori, basta mettere due tazze di ghiaccio e una tazzina di sale nel lavandino e far scorrere l’acqua fredda, che scioglierà il tutto molto lentamente, oppure, far bollire un litro d’acqua con mezza tazza di sale e versare il tutto nello scarico. Quest’ultima operazione va ripetuta due volte al mese per eliminare grasso, sporco e cattivi odori causati da microbi e batteri, che vengono uccisi grazie all’efficacia del sale.

Sale, aceto e acqua: la ricetta vincente!

Il sale è l’ingrediente base per preparare altri rimedi naturali contro lo sporco degli scarichi dei lavandini. Infatti, basta aggiungere aceto bianco e sale grosso per creare una miscela da una forte azione abrasiva, capace di rimuovere le ostruzioni più ostinati. Per prima cosa bisogna riempire lo scarico con il sale, far bollire mezzo litro di aceto e un litro di acqua in due pentole differenti e versare prima l’aceto e poi l’acqua. Con questo rimedio, le tubature non si danneggiano e i lavandini sono nuovamente liberi e puliti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *